Risultati e voti della 20° giornata di Serie A

Risultati 20ma giornata serie A
CROTONE-BOLOGNA 0-1
Importantissima vittoria del Bologna sul campo del Crotone. I rossoblu di Donadoni riescono ad aver la meglio sulla squadra calabrese con un gran gol di Dzemaili nella ripresa. Il Bologna sale a quota 23 mentre il Crotone rimane fermo a 9 punti in classifica, complicando sempre di più il cammino la salvezza nel massimo campionato.

MARCATORE: 51′ Dzemaili (B).

CROTONE (4-4-2): Cordaz 6; Ceccherini 6, Ferrari 6, Martella 6, Rosi 6; Capezzi 5,5 (57′ Nalini 5,5), Crisetig 5,5, Rohden 5 (77′ Simy sv), Falcinelli 6; Palladino 6,5, Trotta 5,5 (64′ Gnahoré 6). A disp.: Festa, Viscovo, Dos Santos, Dussenne, Sampirisi, Suljic, Barberis, Salzano, Stoian. All.: Nicola 5,5.
BOLOGNA (4-3-3): Mirante 6,5; Gastaldello 6 (42′ Oikonomou 6), Maietta 6, Masina 6, Torosidis 5,5 (29′ Krafth 6); Di Francesco 6, Dzemaili 7, Krejci 5,5; Nagy 6,5, Viviani 6 (82′ Pulgar sv), Destro 5,5. A disp.: Da Costa, Sarr, Ferrari, Mbaye, Donsah, Rizzo, Floccari, Mounier, Okwonkwo. All.: Donadoni 6.
ARBITRO: Giampaolo Calvarese.
NOTE: Ammoniti: Gastaldello, Maietta, Masina, Nagy (B), Falcinelli, Palladino (C).
Angoli: 6-4. Rec.: pt 4′, st 4′.

INTER-CHIEVO 3-1
Quinta vittoria consecutiva per l’Inter di Stefano Pioli. La squadra nerazzurra ha sconfitto 3-1 il Chievo di Maran. I veneti, passati in vantaggio nel primo tempo con Sergio Pellisier non sono riusciti a resistere agli attacchi dell’Inter che ha ribaltato il risultato con i gol di Icardi, Perisic ed Eder

MARCATORI: 34′ Pellissier (C); 69′ Icardi (I), 81′ Perisic (I), 90’+3 Eder (I).

INTER (4-2-3-1): Handanovic 6; Ansaldi 5,5 (60′ Eder 6,5), D’ambrosio 6,5, Miranda 6, Murillo 5,5; Candreva 6 (83′ Palacio 6), Gagliardini 6; Joao Mario 6 (70′ Banega 6), Kondogbia 5, Perisic 7,5; Icardi 7,5. A disp.: Berni, Carrizo, Andreolli, Miangue, Nagatomo, Santon, Gnoukouri, Biabiany, Gabriel Barbosa. All.: Pioli 6.
CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino 6; Dainelli 5,5, Frey 6,5 (61′ Spolli 6), Gamberini 6, Gobbi 6; Bastien 5, Birsa 6,5 (46′ Izco 6), Castro 5,5 (72′ De Guzman 5,5); Radovanovic 5; Meggiorini 6, Pellissier 7. A disp.: Bressan, Confente, Cesar, Depaoli, Kiyine, Floro Flores, Inglese. All.: Maran 6.
ARBITRO: Piero Giacomelli 6.
NOTE: Ammoniti: Birsa, Radovanovic, Spolli (C).
Angoli: 11-3. Rec.: pt 2′, st 7′.

CAGLIARI-GENOA 4-1
Il Cagliari torna alla vittoria al Sant’Elia. La squadra di Massimo Rastelli ha avuto la meglio sul Genoa, passato in vantaggio al 28° con il cholito Simeone. I padroni di casa sono stati abili a ribaltare il risultato con la doppietta di Borriello ed i goal di Joao Pedro e Farias su rigore. Continua così il filotto negativo del Genoa che non riesce ad uscire dalla crisi di risultati.

MARCATORI: 28′ Simeone (G), 39′ Borriello (C), 44′ Joao Pedro (C); 59′ Borriello (C), 64′ Farias rig. (C).

CAGLIARI (4-3-2-1): Rafael 6; Capuano 5, Ceppitelli 6, Murru 6, Barella 6 (83′ Munari sv); Dessena 5,5, Isla 6,5, Joao Pedro 6,5 (81′ Salamon sv); Tachtsidis 5,5, Borriello 7; Farias 6 (76′ Sau 5,5). A disp.: Colombo, Gabriel, Bittante, Pisacane, Di Gennaro, Giannetti. All.: Rastelli 6,5.
GENOA (3-4-2-1): Lamanna 4,5; Burdisso 5, Edenilson 5,5, Izzo 5; Munoz 4,5, Cataldi 5,5, Cofie 5,5 (57′ Ninkovic 5), Laxalt 4,5 (75′ Lazovic 5,5); Rigoni 5,5, Ocampos 4,5 (66′ Pinilla 5,5); Simeone 6. A disp.: Rubinho, Zima, Gentiletti, Orban, Beghetto, Morosini, Ntcham, Taarabt, Pandev. All.: Juric 4,5.
ARBITRO: Michael Fabbri.
NOTE: Ammoniti: Colombo, Farias, Joao Pedro (C), Cataldi, Rigoni (G).
Angoli: 0-4. Rec.: pt 2′, st 6′.

NAPOLI-PESCARA 3-1
Bella ed importante vittoria per il Napoli di Maurizio Sarri. La squadra partenopea si impone sul Pescara e probabilmente compromette la corsa salvezza della squadra abruzzese. I goal di Tonelli, Hamsik e Mertens non lasciano scampo al Pescara che trova il goal della bandiera con Caprari su rigore al 93°.

MARCATORI: 47′ Tonelli (N); 49′ Hamsik (N), 85′ Mertens (N), 90’+3 Caprari rig. (P).

NAPOLI (4-3-3): Reina 6; Albiol 6, Hysaj 6, Strinic 6, Tonelli 6,5; Hamsik 6,5, Jorginho 6,5, Zielinski 6 (64′ Allan 6,5); Callejon 6, Insigne 6 (79′ Giaccherini sv), Mertens 7. A disp.: Rafael, Sepe, Lasicki, Maksimovic, Diawara, Rog, Gabbiadini, Pavoletti. All.: Sarri 6,5.
PESCARA (3-5-2): Bizzarri 7; Coda 5,5, Crescenzi 6, Zuparic 6; Benali 6, Bruno 6 (63′ Fornasier 6), Cristante 5,5, Memushaj 6, Verre 5,5 (69′ Mitrita 6); Caprari 6, Gilardino 6 (70′ Cerri 6). A disp.: Fiorillo, Delli Carri, Maloku, Stendardo, Pompetti, Manaj, Muric, Pettinari. All.: Oddo 5,5.
ARBITRO: Claudio Gavillucci.
NOTE: Ammoniti: Tonelli (N), Benali, Bizzarri, Coda (P).
Angoli: 4-0. Rec.: pt 1′, st 4′.

SAMPDORIA-EMPOLI 0-0
Pareggio a reti inviolate a Marassi fra Sampdoria ed Empoli. Le due squadre non sono riuscite a trovare il guizzo vincente per avere la meglio sull’avversario. La squadra toscana è andata molto vicina al goal con il rigore fallito da Mchedlidze che si è fatto ipnotizzare dal portiere blucerchiato Puggioni.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Puggioni 7,5; Pedro Pereira 5,5, Regini 6,5, Skriniar 7, Alvarez 5 (81′ Djuricic sv) ; Linetty 6, Palombo 5,5, Praet 6 (68′ Bruno Fernandes 5,5); Torreira 6,5; Muriel 5,5 (85′ Quagliarella sv), Schick 5. A disp.: Tozzo, Bereszynski, Dodò, Pavlovic, Cigarini, Budimir. All.: Giampaolo 5,5.
EMPOLI (4-3-1-2): Skorupski 7; Bellusci 6,5, Cosic 6 (55′ Costa 6), Laurini 6,5, Pasqual 5,5; Croce 5,5, Diousse 6,5, Krunic 6 (90′ Tello sv); Saponara 5; Marilungo 5 (65′ Pucciarelli 5), Mchedlidze 5. A disp.: Pelagotti, Pugliesi, Dimarco, Veseli, Buchel, Matheus Pereira, Mauri, Maccarone, Thiam. All.: Martusciello 6.
ARBITRO: Domenico Celi 6,5.
NOTE: Ammoniti: Cosic, Diousse, Mchedlidze (E), Linetty, Palombo, Pedro Pereira (S).
Angoli: 6-7. Rec.: pt 2′, st 5′.

LAZIO-ATALANTA 2-1
Importante vittoria della Lazio davanti al pubblico amico. La squadra biancoceleste ha avuto la meglio sulla compagine nerazzurra guidata da Gasperini. L’Atalanta aveva trovato il vantaggio con un bel goal di Petagna ma ha subito il ritorno della Lazio che ha vinto la partita con i goal di Milinkovic Savic e Ciro Immobile.

MARCATORI: 21′ Petagna (A), 45’+1 Milinkovic-Savic (L); 68′ Immobile rig. (L).

LAZIO (3-4-2-1): Marchetti 6,5; Bastos 6, De Vrij 6, Radu 6; Biglia 6, Felipe Anderson 6 (82′ Wallace sv), Lulic 6,5, Milinkovic-Savic 7; Parolo 6, Immobile 7 (86′ Djordjevic sv); Luis Alberto 6 (55′ Patric 6). A disp.: Strakosha, Vargic, Basta, Hoedt, Lukaku, Leitner, Murgia, Kishna, Lombardi. All.: Inzaghi 7.
ATALANTA (3-4-1-2): Berisha 6; Caldara 5,5, Conti 6, Konko 6 (27′ Grassi 5,5); Masiello 6, Zukanovic 6 (78′ D’alessandro sv), Freuler 6,5, Gomez 6,5; Kurtic 6 (74′ Paloschi sv); Spinazzola 6,5, Petagna 6,5. A disp.: Gollini, Mazzini, Bastoni, Raimondi, Suagher, Toloi, Melegoni, Migliaccio, Pesic. All.: Gasperini 5,5.
ARBITRO: Luca Pairetto 6.
NOTE: Espulsi: Gasperini (A) al 79′, Inzaghi (L) al 39′.
Ammoniti: Conti, Grassi (A), Biglia, Immobile, Lulic, Milinkovic-Savic, Parolo (L).
Angoli: 5-3. Rec.: pt 3′, st 4′.

UDINESE-ROMA 0-1
La Roma conquista tre punti molto importanti sul campo dell’Udinese. La squadra di Luciano Spalletti conquista la vittoria con un gran goal dell’ex Cagliari Radja Naiggolan. Seconda sconfitta consecutiva per l’Udinese che dopo la sconfitta di domenica scorsa contro l’Inter cede altri tre punti ad una grande squadra del campionato di Serie A.

MARCATORE: 12′ Nainggolan (R).

UDINESE (4-3-3): Karnezis 6; Danilo 6, Faraoni 6, Felipe 6, Samir 5,5; De Paul 5,5, Fofana 5,5, Jankto 5 (52′ Perica 6); Kums 5 (74′ Ewandro 5,5), Thereau 5,5, Zapata 6 (70′ Hallfredsson 5,5). A disp.: Perisan, Scuffet, Angella, Heurtaux, Ali Adnan, Balic, Evangelista, Matos. All.: Delneri 5,5.
ROMA (3-4-2-1): Szczesny 6,5; Bruno Peres 5,5, Emerson Palmieri 6,5, Fazio 7; Juan Jesus 6, Manolas 6,5, Nainggolan 7, Paredes 6,5; Strootman 6,5, Dzeko 4,5; El Shaarawy 5,5 (63′ Totti 6). A disp.: Alisson, Lobont, Mario Rui, Seck, Vermaelen, Frattesi, Gerson, Tumminello, Tumminello. All.: Spalletti 6,5.
ARBITRO: Antonio Damato 6.
NOTE: Ammoniti: Juan Jesus (R), Felipe, Fofana (U).
Angoli: 4-7. Rec.: pt 0′, st 3′.

SASSUOLO 4-1 PALERMO
Il Sassuolo torna alla vittoria e lo fa in grande stile con una bella goleada contro il Palermo, infliggendo alla squadra rosanero una sconfitta che complica parecchio la corsa salvezza dei ragazzi di Corini. Il Palermo aveva trovato il vantaggio con una bella azione di Quaison ma ha subito il ritorno della squadra di Di Francesco che con la doppietta di Matri ed i goal di Ragusa e Politano

MARCATORI: 8′ Quaison (P), 15′ Matri (S), 24′ Ragusa (S), 66′ Matri (S), 83′ Politano (S).

SASSUOLO (4-3-3): Consigli 6,5; Peluso 5,5, Acerbi 5,5, Lirola 5,5, Letschert 6; Aquilani 6,5, Mazzitelli 6; Matri 7,5 (80′ Duncan sv), Berardi 7 (76′ Politano 6,5), Ricci 6,5 (65′ Defrel 6,5), Ragusa 7. A disp. Pomini, Pegolo, Antei, Terranova, Cannavaro, Adjapong, Sensi, Marin, Iemmello. All. Eusebio Di Francesco 7.
PALERMO (3-4-2-1): Posavec 4,5; Vitiello 4,5 (46′ Morganella 5) , Rispoli 6,5, Goldaniga 5, Gonzalez 5,5, Pezzella 5; Embalo 5,5 (60′ Diamanti 6) , Quaison 6 (77′ Balogh sv) , Bruno Henrique 6, Jajalo 6; Nestorovski 6,5. A disp. , Marson, Fulignati, Aleesami, Gazzi, Chochev, Sallai, Trajkovski, Silva, Lo Faso. All. Eugenio Corini 5.
ARBITRO: Paolo Silvio Mazzoleni 7
NOTE: Ammoniti:  33′ Quaison (P); 48′ Mazzitelli (S); 70′ Lirola (S); 73′ Goldaniga (P). Espulsi: nessuno.
ANGOLI: 0-0. REC.: pt 0, st 2

FIORENTINA 2-1 JUVENTUS 
Clamorosa vittoria della Fiorentina ai danni della capolista Juventus. I ragazzi di Paulo Sousa hanno portato a casa i tre punti con una grandissima prestazione collettiva. I goal della Viola portano il nome di Kalinic e Badelj. Per la Juventus goal della bandiera di Gonzalo Higuain!

MARCATORI: 37′ Kalinic (F); 55′ Badelj (F), 58′ Higuain (J).

FIORENTINA (4-2-3-1): Tatarusanu 6,5; Astori 6,5, Olivera 6, Rodriguez 6, Badelj 6,5; Bernardeschi 6 (76′ Cristoforo 6), Borja Valero 6 (83′ Ilicic 6,5); Carlos Sanchez 7, Vecino 6,5, Chiesa 7 (80′ Tello sv); Kalinic 6. A disp.: Lezzerini, Sportiello, De Maio, Salcedo, Tomovic, Milic, Perez, Babacar, Hagi, Zarate. All.: Sousa 7.
JUVENTUS (3-5-2): Buffon 5,5; Alex Sandro 5,5, Barzagli 5,5 (80′ Mandzukic 6), Bonucci 5; Chiellini 5,5, Cuadrado 5, Khedira 5,5, Marchisio 5 (77′ Rincon sv), Sturaro 6 (60′ Pjaca 6); Dybala 5, Higuain 6. A disp.: Audero, Neto, Rugani, Asamoah, Hernanes, Pjanic. All.: Allegri 5,5.
ARBITRO: Luca Banti.
NOTE: Ammoniti: Chiesa, Kalinic, Vecino (F), Alex Sandro, Bonucci, Chiellini, Dybala, Sturaro (J).
Angoli: 2-3. Rec.: pt 1′, st 6′.

TORINO – MILAN 2-2
Match molto combattuto allo stadio Olimpico di Torino fra il Toro ed il Milan di Montella. La squadra granata portatasi sul 2-0 grazie ai goal di Belotti e Benassi, non ha saputo reggere la pressione della squadra rossonera che nella ripresa ha trovato il pareggio con i goal di Bertolacci e Bacca su rigore.

MARCATORI: Belotti (T) al 21′, Benassi (T) al 26′ p.t.; Bertolacci (M) al 10′, Bacca (M) su rigore al 15′ s.t.
TORINO (4-3-3): Hart 6,5; Zappacosta 5,5, Rossettini 5,5, Moretti 6, Barreca 6,5; Benassi 7 (dal 36′ s.t. Baselli 6), Valdifiori 6 (dal 22′ s.t. Lukic 5,5), Obi 6 (dal 16′ s.t. Iturbe 5,5); Iago Falque 6,5, Belotti 7, Ljajic 5,5. (Padelli, Cucchietti, Ajeti, De Silvestri, Carlao, Gustafson, Maxi Lopez, Boyè). All. Mihajlovic 6,5.
MILAN (4-3-3): Donnarumma 6,5; Abate 5,5, Paletta 6, Romagnoli 5,5, Calabria 6 (dal 42′ s.t. Vangioni s.v.); Pasalic 5,5, Locatelli 6, Bertolacci 6,5 (dal 28′ s.t. Kucka 6); Suso 6,5, Bacca 6,5, Bonaventura 6,5 (dal 39′ s.t. Niang s.v.). (Plizzari, Storari, Ely, Gomez, Zapata, Honda, Sosa, Cutrone, Lapadula, Niang). All. Montella 6,5.
ARBITRO: Tagliavento 5,5
NOTE: Espulso Romagnoli (M) per doppia ammonizione. Ammoniti Locatelli (M), Moretti (T), Belotti (T), Obi (T), Rossettini (T), Iago Falque (T) per gioco scorretto.


Scopri la classifica di serie A aggiornata

 

  • Show Comments

Your email address will not be published. Required fields are marked *

comment *

  • name *

  • email *

  • website *

Questo sito fa uso sia di cookie tecnici sia di cookie di parti terze. Scopri i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi