Bojinov rivela: “La Juventus ha preso Milenkovic”

Intro dell'articolo su Valey Bojonov

Mancano poche ore al recupero di campionato Crotone-Juventus, primo incontro delle due compagini in Serie A, l’ultimo precedente risale a dieci anni fa in Serie B. All’epoca nella Juventus, giocava Valeri Bojinov che decise il match con doppietta.

L’attaccante bulgaro, intervistato da ‘La Gazzetta dello Sport’, ha dichiarato che: “Fu pazzesco, emozionante, bellissimo. Migliaia di persone fuori dal nostro hotel, un entusiasmo che non dimentico.  Ci allenava Deschamps, segnai l’1-0 su assist di Zalayeta, nel secondo credo me la diede Balzaretti. Una gran giornata. A restarmi impressa fu la gioia negli occhi della gente nel vedere la Juve, non tanto il 3-0 per noi”.

L’ex juventino ha ricordato il bel rapporto con Pavel Nedved: “Nedved per me è stato come un fratello. Ho passato un anno in camera con lui, non immaginavo diventasse vicepresidente anche perché pensavo che non smettesse di giocare visto che si allenava tre volte al giorno. Una volta siamo andati in vacanza d’inverno insieme, avevamo un appuntamento, lui non arriva e mi dice “Scusami, ero ad allenarmi”.

Bojinov ricorda ancora oggi gli insegnamenti di Buffon, il portiere bianconero un giorno gli disse: “’Valeri, alla Juve è difficile restare ma è ancor più difficile tornare quando te ne vai’. Lui è rimasto. Io poi no..”.

L’attaccante oggi gioca Partizan da dove, con ogni probabilità, arriverà a Torino il difensore Nikola Milenkovic: “Credo manchi solo l’ufficialità, credo sia praticamente fatto per giugno. E’ un difensore veramente valido. Nei ritiri lui dorme in camera con me. Il primo giorno arriva e lo scopro disordinatissimo, lo prendo da parte e gli dico: “Non vorrai mica andare da Buffon senza diventare ordinato vero? La Juventus è la Juventus”. Mi fa mille domande sui bianconeri, abbiamo visto anche l’ultimo Juve-Milan insieme”.

Una cosa è certa, Bojinov rappresenta una carta da utilizzare per sponsorizzare l’arrivo in bianconero del giovane difensore che pare già avere le valigie pronte direzione Italia.

 

  • Show Comments

Your email address will not be published. Required fields are marked *

comment *

  • name *

  • email *

  • website *

Questo sito fa uso sia di cookie tecnici sia di cookie di parti terze. Scopri i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi